Pressano, contro Cassano Magnago per difendere il secondo posto

Di Maggio urloNon sarà sicuramente un Pressano abbattuto quello che affronterà al Palavis, nell’ottava giornata del campionato di Serie A, il Cassano Magnago. Dopo la sconfitta a testa altissima di Bolzano lo scorso sabato, la Pallamano Pressano CR Lavis ha saputo metabolizzare il 28-22 maturato nel finale ed ora guarda all’ultimo impegno del girone d’andata con determinazione. Prima di scontare il turno di riposo in coincidenza con l’ultima giornata di andata, sabato prossimo, i gialloneri di Dumnic avranno infatti un osso duro da sconfiggere: in terra trentina arriva la formazione varesina del Cassano Magnago, attualmente assestata a metà classifica con due vittorie e quattro sconfitte. Storicamente fastidiosa per i colori gialloneri, soprattutto al PalaTacca, la squadra di mister Havlicek sta vivendo un periodo difficile. Partita alla grandissima con due vittorie su Mezzocorona e Cologne nelle prime due uscite, la squadra amaranto ha poi perso la bussola, collezionando quattro sconfitte consecutive che diventano 6 settimane di digiuno considerato il riposo osservato sabato scorso.

Dall’altra parte Pressano viene da un periodo positivo, fatto di 3 vittorie ed una sontuosa prestazione a Bolzano: Giongo e compagni devono dunque essere sicuri dei propri mezzi e concentrati verso l’obiettivo dei 3 punti per non lasciare scampo all’avversario fra le mura amiche del Palavis. L’organico ospite sarà comunque di tutto rispetto: ogni anno Cassano Magnago presenta una squadra di qualità ed ecco che anche per questa stagione i ragazzi varesini sapranno dare fastidio a chiunque; il bomber Brakocevic, assistito dalle ali di valore nazionale Montesano e Bellotti, con l’azzurro Venturi nel ruolo di terzino mancino e la coppia centrale-pivot tutta argentina formata da Marzocchini e Gregori con Ilic tra i pali sono solo i sette titolari di una numerosa e giovane squadra che sa di poter fare illustri sgambetti. Sulla sponda giallonera però i ragazzi di Dumnic sanno di avere le qualità per vincere e non possono sbagliare: nel catino sempre caldo del Palavis servono a tutti i costi tre punti per mantenere il secondo posto più saldo possibile. Fischio d’inizio per questo match tutto da seguire alle ore 19.00, arbitra la coppia Iaconello-Iaconello.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...