Pressano subito ritrovato, Merano va KO al Palavis 27-19

Sampaolo parata vs bozenVince e torna a ruggire la Pallamano Pressano CR Lavis che fra le mura amiche del Palavis, all’esordio in casa per questa stagione, annienta nel vero e proprio senso del termine gli ospiti dell’SC Merano, giunti in Trentino con una bella vittoria alle spalle nel match di apertura sabato scorso. Partita pulita e dominata dai ragazzi di Dumnic che non hanno mai visto lo score in passivo e si sono conquistati con merito la vittoria. La sconfitta di Bressanone sembra già archiviata per Giongo e compagni che dopo qualche minuto di studio dilagano nel corso del match toccando anche il +12 e consentono a mister Dumnic di schierare i giovani nell’ultimo spicchio di partita. Avvio tonico per Pressano che si sblocca subito con un rigore di Di Maggio (splendido 5/5 nel primo tempo per l’ala mancina) ma Merano è in agguato e continua a rispondere nello score con uno Sljepcevic che da pivot elude bene la difesa di casa e procura reti, rigori e sospensioni. Col passare dei minuti l’inerzia del match comincia a pendere in favore dei gialloneri che bucano Christanell e Frey con facilità grazie ai terzini Stabellini e Bertolez, scatenati in elevazione.

La difesa meranese non riesce a contenere un Pressano grintoso che aumenta il vantaggio in continuazione grazie anche ad una difesa precisa ed ad un Sampaolo sempre attento fra i pali, autore come sempre di ottime percentuali. Con buon ritmo e reti a profusione Pressano mette alle corde l’avversario è chiude la prima frazione avanti di 8 reti; in avvio di ripresa poi la squadra di casa chiude i conti: la difesa di casa, aggressiva, induce all’errore Vukcevic e compagni; dall’altra parte del campo c’è poi un Bertolez ispirato (7 reti) che infila Christanell e chiude i conti sul 22-11 del decimo. Di qui Pressano gestisce e da ambo le parti fioccano gli errori: tanti palloni persi e tiri sbagliati che giocano in favore dei gialloneri, con il cronometro che scorre e consegna piano piano la vittoria ai padroni di casa. Finisce così in trionfo, con i giovani gialloneri e meranesi in campo a sfidarsi: Pressano coglie la prima, nettissima vittoria in stagione ed esulta per una prestazione convincente contro un Merano disattento. Ora l’obiettivo è cogliere quanto di buono fatto al Palavis e portarlo ad Appiano sabato prossimo per la terza giornata.

h 19:00 | Pressano – Meran 27-19 (p.t. 17-9)

Pressano: D’Antino 1, Bolognani S. 5, Chistè W. 3, D’Antino P, Di Maggio 5, Pescador, Moser M, Moser N. 1, Giongo, Franceschini, Bertolez 7, Sampaolo, Stabellini 5, Alessandrini. All: Branko Dumnic

Meran: Carli 2, Sljiepcevic 2, Gufler H, Lukas Stricker 2, Stricker A. 1, Christanell, Laurin Stricker, Frey, Matha 1, Laimer, Bratsch 1, Rottensteiner 3, Vukcevic 5, Gufler M. 2. All: Jurgen Prantner

Arbitri: Carrera – Rizzo

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...