Un Pressano incerottato fa visita al pericoloso Merano

Stabellini tiro vs Loutraki PalavisVero e proprio esame di maturità in vista per la Pallamano Pressano CR Lavis che nella sesta giornata di Serie A farà visita all’Alperia Merano. Capolista in solitaria ed a punteggio pieno, la truppa di Branko Dumnic viene dalle due preziose vittorie contro Bolzano e Trieste che hanno assicurato ai gialloneri due scontri diretti in tasca ma un altro altissimo ostacolo si presenta davanti al cammino di Giongo e compagni. A Merano infatti, contro i Diavoli Neri rinforzatissimi rispetto alle ultime stagioni, Pressano dovrà far fronte ad una situazione di infermeria sicuramente non clemente. Su tutti mancherà Riccardo Stabellini: il terzino bolognese, capocannoniere della scorsa stagione, ha subito una frattura al perone destro nel corso del ritiro della nazionale a Roma e dovrà osservare almeno un mese di stop. Una brutta tegola per Pressano che vede accorciarsi la panchina: tutti a disposizione gli altri effettivi ma alcuni acciacchi rischiano di limitare ulteriormente le gesta dei gialloneri che si presenteranno comunque al PalaWolf per difendere il primo posto in classifica.

Dall’altra parte del campo ci sarà un Merano che quest’anno punta alle posizioni di vertice nel Girone A: con gli ingaggi di Starcevic, Suhonjic e Basic, la società del Presidente Raffeiner è quella che sicuramente si è rinforzata maggiormente in estate. Sommati al confermato gruppo locale, i tre innesti formano un team più che temibile, fisico e molto tecnico che proprio sabato scorso ha trovato un’importante vittoria sul duro campo di Cassano Magnago (21-23) dopo un avvio di stagione stentato e deludente. Gli altoatesini, a quota 6 in classifica rispetto ai 15 di Pressano, sono quindi obbligati a fare punti per non restare nelle retrovie e vogliono dare uno scossone alla graduatoria cercando il colpaccio casalingo contro la capolista. I gialloneri dovranno dunque sopperire agli infortuni, sfoderando una prestazione di grande livello per fronteggiare la determinazione dei padroni di casa: il parquet altoatesino, storicamente ostico per i colori gialloneri, sarà sicuramente elemento a favore dei meranesi ma Pressano ha dimostrato di valere il primo posto. Ecco dunque che Merano rappresenta il vero esame per la squadra trentina: vincere significherebbe aver portato a casa tutti gli scontri diretti, proseguire in vetta e trascorrere con tranquillità il weekend di riposo; una sconfitta, di contro, compatterebbe la classifica e dopo la sosta il Girone A ricomincerebbe da un nuovo inizio. Fischio d’inizio alle 19.00, arbitrano i sig. Zendali e Riello.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...