Avvio di PlayOff amaro per Pressano: Merano vince 25-24

Si apre con una sconfitta di misura la Poule PlayOff della Pallamano Pressano CR Lavis che cede in trasferta ai Diavoli Neri dell’Alperia Merano col punteggio di 25-24. Una sconfitta bruciante che compatta la classifica anche in virtù della sconfitta della capolista Bolzano ai rigori sul parquet di Trieste. Una ghiotta occasione sprecata dunque dai gialloneri che potevano accorciare sulla vetta ma hanno finito per cedere i tre punti ai padroni di casa, al termine di un incontro maschio e dai due volti. Dopo un buon primo tempo infatti Merano ha saputo rialzare la testa e la rimonta finale dei ragazzi di Dumnic non si è compiuta. In avvio reti che arrivano col contagocce: da una parte Merano perde malamente alcuni palloni ma in attacco Pressano spreca con Raffl che para subito un contropiede e due tiri. Dopo 3′ è ancora 0-0 ma a sbloccare il match ci pensa Chistè: è il centrale giallonero a menare le danze in attacco con 5 reti nel solo primo tempo che permettono a Pressano di scappare sull’1-4 dopo 8′. I padroni di casa tuttavia non ci stanno e con un ottimo Starcevic (7 reti) bucano Sampaolo fino ad avere il pallone del 4-4; la difesa di Pressano tuttavia salva il possibile pari ed i gialloneri restano avanti nel punteggio sempre con 2-3 reti di margine. La difesa di Stabellini e compagni concede qualcosa ai locali ma in attacco Pressano è freddo e si mantiene avanti nello score: nel finale di frazione tornano sotto i padroni di casa che infilano tre reti consecutive ed impattano nel punteggio al 30′, 12-12.
I primi minuti della ripresa sono tutti appannaggio dei locali che in velocità si portano sul 14-12, primo vantaggio del match. Sotto nel punteggio Pressano non molla e resta col fiato sul collo ai Diavoli Neri grazie alle reti di Giongo ma Merano comincia ad attaccare con grande efficacia e per i gialloneri sono dolori: i terzini Starcevic e Suhonjic bucano la difesa trentina fino a firmare il 21-17, massimo vantaggio del match al 19′. L’incontro sembra segnato e Merano ha anche il pallone del +5 ma la difesa giallonera sventa il pericolo e dà il la alla rimonta; rete su rete Pressano recupera con le realizzazioni di D’Antino fin sul 23-23 che riapre la partita. Qui un contropiede ed un rigore sbagliati però calano la scure sui gialloneri che subiscono le reti di Stricker e Starcevic e sono costretti ad inseguire; Giongo, fin qui impeccabile dall’ala, sbaglia l’ultimo attacco del possibile pareggio e Merano gestisce palla fino alla sirena. Una sconfitta che pesa molto sulle spalle giallonere: ora è obbligatorio rialzare la testa già sabato al Palavis contro Trieste per procedere al secondo posto.

h 19:00 | Alperia Meran – Pressano 25-24 (p.t. 12-12)
Alperia Meran: Frey, Raffl, Gufler, Slijepcevic, Suhonjic 3, Brantsch, Basic 2, Rottensteiner, Gufler M. 6, Stecher S, Stecher T. 2, Stricker Laurin, Starcevic 8, Stricker Lukas 4. All: Jurgen Prantner
Pressano: Dallago 2, Mengon M, Bolognani 2, Chistè 5, D’Antino 4, Moser, Mengon S, Giongo, 5, Bertolez, Sampaolo, Stabellini 5, Folgheraiter 1, Facchinelli, Moser. All: Branko Dumnic
Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...